Borsa uncinetto e stoffa: il sacchetto di lino

Posted on agosto 25, 2015

0


crochet-borsa-uncinetto-tessuto.14

crochet-borsa-uncinetto-tessuto.12  crochet-borsa-uncinetto-tessuto.13

Prosegue dal post del 24 agosto. Con appena un pochino di taglio e cucito, preparo il sacchetto di lino da inserire nel guscio a uncinetto della mia nuova borsa. E’ piuttosto morbido e rifinito con un elastico invece che con il classico cordoncino da legare.

crochet-borsa-uncinetto-tessuto.3Misure della stoffa: devo avere abbastanza stoffa per ritagliare una base di lino della forma del fondo forato del post precedente (+ margini di cucitura) e un rettangolo di lino di ca 100 x 80 cm per i lati del sacchetto.

Nota sulla stoffa: Dato che il tessuto è abbastanza leggero paragonato alla parte crochet, piegherò a metà il rettangolo per usarlo doppio (la base invece è “singola”), e per questo mi occorre un pezzo alto due volte l’altezza della borsa (ca 39 cm x 2 = ca 80 cm). La larghezza è uguale alla circonferenza del guscio crochet (ca 89 cm) + qualche centimetro da arricciare sugli angoli + i margini di cucitura; quindi in totale la lunghezza della mia stoffa è di ca 100 cm.

Ora, il cucito non è il proprio il mio punto di forza🙂 , e ci saranno senz’altro modi più efficaci di procedere;

io intanto faccio così, in pochi semplici passi:

1. Taglio la base di stoffa

Aiutandomi con la mia sagoma di carta come da post precedente riporto sul tessuto il contorno del fondo, lo ritaglio lasciando un margine per la cucitura e lo stiro.

2. Taglio il rettangolo principale

Poi taglio un rettangolo di tessuto come anticipato sopra, cioè largo quanto la circonferenza della borsa (un po’ più della somma dei lati del fondo), più i margini di cucitura, e alto il doppio dell’altezza desiderata. tot: ca 100 x 80 cm.

Controllo che la larghezza sia compatibile con la misura della base preparata e non sia eccessiva, e proseguo.

3. Piego il rettangolo e cucio il lato verticale del sacchetto

Piego il mio rettangolo di lino a metà, facendo combaciare i due lati di ca 80 cm, e dal rovescio li cucio insieme lasciando liberi (cioè non cuciti) i due o tre centimetri centrali, che serviranno poi per fare passare l’elastico. Ottengo una sorta di cilindro di stoffa sempre alta 80 cm (il doppio della borsa finita).

primo schema del sacchetto rettangolare da piegare a metà

2 – 3 : piego in due il rettangolo di partenza e faccio una cucitura laterale (lascio un paio di centimetri non cuciti a metà altezza).

4. Piego il cilindro di tessuto e fisso il bordo superiore

Poi piego in due il mio cilindro di tessuto a far combaciare i due lati “corti”, e lascio all’interno il rovescio della cucitura precedente, che così risulterà invisibile.

secondo schema del sacchetto rettangolare piegato a metà

3 – 4 : l’altezza iniziale della stoffa è il doppio di quella della borsa; perciò la piego di nuovo a metà. Poi eseguo una cucitura parallela al bordo superiore. Questa cucitura fa da bordo e da passante per l’elastico.

Ora ho l’altezza giusta per la borsa (ca 40 cm), e la stoffa doppia; il lato piegato costituirà l’orlo superiore, mentre la parte inferiore aperta andrà cucita al fondo. Stiro, e poi faccio una cucitura parallela al margine superiore, a una distanza di circa 1 cm, o di più se l’elastico è più alto (l’ “intercapedine” di un centimetro va a combaciare con l’apertura centrale lasciata nella prima cucitura), stando attenta a cucire solo la stoffa doppia senza prendere insieme anche la parte sotto del cilindro.

crochet-borsa-uncinetto-tessuto.14

Nell’orlo superiore della borsa infilo un elastico invece del cordoncino

Se lo trovo più semplice, posso anche invertire i punti 3 e 4, così è più facile piegare dritta la stoffa e fare la cucitura orizzontale; la cucitura laterale resterà all’interno della borsa invece che essere nascosta tra le due metà del tessuto.

5. Attacco il fondo

A questo punto c’è la fase per me più delicata. Attacco il lato aperto del cilindro intorno alla base,  distribuendo bene il tessuto lungo i quattro lati ed arricciando un pochino gli angoli.

crochet-borsa-uncinetto-tessuto.6

Prima fisso il tutto con degli spilli e vedo come sta dentro il guscio crochet già pronto, e poi lo cucio seguendo la sagoma disegnata e lasciando fuori (sull’esterno del sacchetto) i margini di cucitura.

Nb: questa cucitura andrebbe fatta dal diritto rispetto all’intero sacchetto. Infatti mentre la cucitura del lato verticale è eseguita sul rovescio del lavoro, la cucitura del fondo è fatta sul lato opposto, perché così non si vedrà dentro la borsa. Resterà all’esterno e sarà coperta dal guscio crochet.

6. Fisso il sacchetto alla base del guscio crochet

Ora con pazienza fisso il margine del fondo in tessuto all’interno del guscio crochet, prima con qualche punto, e poi – se riesco – tutto intorno (uso un filo in tinta e cerco di nascondere i punti all’interno delle maglie crochet); comunque non mi preoccupo più di tanto per questa cucitura del fondo, perché alla fine è la parte a uncinetto che reggerà tutto il peso del contenuto.

Poi fisserò il tessuto con qualche puntino anche al margine superiore del guscio, ma prima preferisco terminare la parte a uncinetto.

crochet-borsa-uncinetto-tessuto.16

Nel prossimo post: tracolla e rifiniture