Borsine di Natale in tessuto

Posted on dicembre 3, 2014

0


borsine-natale

borsina_albero-natale-3  borsina-natale-2

borsina_casette-natale-1Senza neanche accorgermene, è arrivato dicembre🙂 Perciò come ogni anno preparo le borsine di Natale: a parte la base – stavolta ho scelto la juta – il resto son tutti pezzettini di stoffe, pizzi, passamanerie che raccolgo durante l’anno come gli scoiattoli le ghiande… Ci vuole un po’ di pazienza (e possibilmente una macchina per cucire, ma si può fare anche senza), e poi largo alla fantasia!  Di seguito una bozza di ricetta…

Mi piace fare queste borsine come confezione per i miei regalini. Non mi serve un modello elaborato, anzi scelgo il più semplice: un rettangolo e due manici.

borsina_casette-natale-2 confezione-natale

Occorrente: tessuto preferito per realizzare la borsa vera e propria (juta, in queste foto); per le decorazioni, ritagli di tutto quello che ho in casa: pizzi e passamanerie, nastri, toppe, stoffe di tutti i tipi preferibilmente non leggerissime, tipo lana, velluto, tessuti per arredo; ottimo il panno lenci per fare i pezzetti più piccoli perché non si sfalda e non necessita di orlo. Poi tutto il solito occorrente per cucire.

Misure delle borse in foto, finite: ca 32/33 cm di larghezza e 38 di altezza

Borsa _ 1° parte: Decido la misura in base a cosa deve contenere la mia borsa; quindi dalla stoffa ritaglio un rettangolo con base pari alla larghezza della mia borsa e lungo il doppio dell’altezza desiderata, con in più un margine (per es. di 1 cm) su tutti i lati per orlo e cuciture, quindi nel mio caso più o meno 35 x 80 cm. Per essere sicura di andare dritta, ho tolto un filo dalla juta (sfilandolo con un po’ di delicatezza), così da segnare la traiettoria di taglio. Con la macchina per cucire faccio un orlo veloce a zig zag lungo i bordi, altrimenti la juta tende a sfilacciarsi. Ora piego il mio rettangolo di stoffa a metà lungo il lato corto in modo da avere la parte chiusa in basso, a formare il fondo della borsa, e la fermo con una stiratina.

Decorazione _ Poi naturalmente cucirò i due lati della borsa, ma prima procedo alla parte “artistica” !

borsine-natale borsina_albero-natale-2

Scelgo la composizione che voglio creare sulla borsa (quest’anno ho scelto per tema l’albero di Natale), magari disegno anche delle sagome su carta, e preparo tagliati tutti i miei pezzettini di stoffa mescolando i colori…

borsina_albero-natale-7Eventualmente con la macchina per cucire faccio un orlo veloce ai pezzi più grandi e regolari, ma più spesso li lascio al “naturale” perché si tratta comunque di “decorazioni espresso” che sostituiscono i pacchetti regalo, e non è necessario rifinire di precisione. Per le decorazioni piccole piccole, come le finestre delle casette e le palline dell’albero, uso il panno lenci.

Prima preparo i pezzi più elaborati cucendovi tutte le piccole parti;

borsina_albero-natale-4 borsina-natale-3

poi dispongo i pezzi pronti per essere fissati sulla stoffa e li fermo con degli spilli, e infine li cucio.

Nell’applicare i pezzi sulla stoffa, non mi preoccupo in questo caso della precisione perché alla fine quello che si nota è il complesso della decorazione; però uso ago e filo, e non la colla perché ho visto che con questa alla fine i pezzi tendevano a staccarsi (forse non la so usare bene…).

borsina_albero-natale-6 borsina-natale-1

Borsa _ 2° parte: A questo punto posso cucire – dal rovescio – i lati della borsa, e fare l’orlo dei margini superiori.

borsina_albero-natale-8 borsina_albero-natale-9

Per l’orlo posso semplicemente ripiegare un pochino una o due volte il bordo all’interno e fissarlo con una cucitura; oppure se ho l’apposita – e comodissima – fettuccia già predisposta per essere piegata a metà, la uso per profilare la borsa. Infine, con un pezzo di fettuccia, faccio i manici e li fisso alla borsa.

Pronto per la vigilia🙂