Golfino “quadrato” per baby (ferri n. 3,5)

Posted on gennaio 4, 2014

1


golfino-quadrato_scollo_mercerialauratre_tricot

golfino-quadrato_2_mercerialauratre_tricot  golfino-quadrato_bordi_mercerialauratre_tricot   

Inizio d’anno con qualcosa di rosso per il nuovo arrivato! E’ un golfino tricot semplicissimo in lana merino, rettangolare e con scollo quadrato.  Poi lo decoro con applicazioni  già pronte. Di seguito la ricetta.

Occorrente (golfino per baby 3 mesi): 3 gomitoli da 50 gr di lana merino Gioia Baby Bertagna Filati, ferri 3,5, un’applicazione termoadesiva a forma di funghetto, 6 bottoncini, più un bottoncino a forma di coccinella. Se avanza un po’ di lana si possono fare le scarpine abbinate.

golfino-quadrato_materiali_mercerialauratre_tricot scarpine-legaccio_mercerialauratre_tricot

Forma: il golfino è aperto davanti e chiuso da bottoncini; lo scollo è squadrato (così non ci sono diminuzioni) ed i bordi (a grana di riso o legaccio) sono lavorati insieme ai pezzi principali. Davanti e dietro sono lavorati di seguito (così non cuciamo le spalle), mentre le maniche sono fatte a parte.

golfino-quadrato_4_mercerialauratre_tricot

Misure:  in questo caso il golfino è per un baby di ca 3 mesi, e le misure sono: ca 27 cm di larghezza e 28 di lunghezza; manica ca 18 cm + 9 della spalla; lo scollo è largo ca 10 cm. Il numero di punti indicati ovviamente è relativo alla mia mano; dato che ciascuno lavora a modo suo, è consigliabile come sempre fare un campione di ca 10×10 cm ed in proporzione ricalcolare i punti da avviare.

Davanti: avvio insieme i due davanti sullo stesso ferro (ovviamente li lavoro con due gomitoli diversi); per il davanti destro, su cui andranno i bottoni – avvio 34 maglie; per  il davanti sinistro – dove andranno le asole – avvio due maglie in più (36 maglie).  Lavoro entrambi i davanti in modo simmetrico: inizio con un bordo di 6 ferri a grana di riso, poi proseguo a maglia rasata con un bordo verticale interno (cioè le ultime 4 maglie sulla metà destra  o le prime 6 maglie sul davanti sinistro) a grana di riso. Nel bordo verticale a grana di riso della parte sinistra faccio 5 occhielli a distanza regolare, con il primo occhiello subito dopo il bordo del fondo (cioè al 7° ferro) e le altre 4 asole ogni 15 ferri (poi farò un sesto occhiello più ravvicinato).

golfino-quadrato_mercerialauratre_tricot

Occhielli: li faccio in uno dei modi più semplici, cioè con un gettato + una diminuzione, come per i punti traforati, in modo da formare un buchino senza aumentare il numero delle maglie (per bottoni piccoli). In questo caso faccio l’occhiello all’interno delle prime tre maglie del bordo a grana di riso: quindi lavoro un diritto, un rovescio, un diritto, poi un gettato, due maglie insieme a diritto, un rovescio. Proseguo la riga a maglia rasata. Alla riga successiva lavoro normalmente a rovescio sulla maglia rasata rovescia e a grana di riso sul bordo verticale (quindi arrivata al gettato della riga precedente farò un rovescio per proseguire il motivo a grana di riso).

Scollo e spalle: continuo la lavorazione dei davanti a maglia rasata con i bordi verticali interni a grana di riso fino ad eseguire anche il quinto occhiello, poi inizio il bordo dello scollo e lavoro a grana di riso le ultime 14 maglie (sul lato destro) e le prime 16 maglie (sul lato sinistro).

golfino-quadrato_scollo-2_mercerialauratre_tricot

Proseguo per 5 ferri, e nel 5°  faccio un’altra asolina, sempre sulla metà sinistra e sempre all’interno delle prime tre maglie. Lavoro un sesto ferro, e poi per lo scollo intreccio (verso l’interno) 11 maglie sul davanti destro e 13 maglie sul davanti sinistro. Continuo per 10 ferri la lavorazione a maglia rasata tenendo un bordino di tre maglie a grana di riso sullo scollo; poi per chiudere lo scollo lavoro la prima metà del davanti, riavvio a nuovo 20 maglie centrali, e di seguito lavoro la seconda metà davanti.

Dietro: a questo punto ho sul ferro tutte le maglie per lavorare il dietro in un solo pezzo, e proseguo con un solo gomitolo lavorando tutti i punti a maglia rasata, tenendo per sei ferri un bordino a grana di riso sulle 26 maglie centrali del dietro scollo. Continuo a maglia rasata e poi concludo con il bordo orizzontale di 6 ferri a grana di riso in modo simmetrico al davanti (stesso numero di ferri). Intreccio.

Maniche: avvio 42 maglie e lavoro 6 ferri a grana di riso; proseguo a maglia rasata aumentando ai lati 1 maglia ogni 6 ferri fino ad ottenere un totale di 56 maglie. Proseguo a rasata fino a raggiungere i 18 cm di altezza, e intreccio. Allo stesso modo lavoro l’altra manica.

Taschina: lavoro un rettagolino a maglia rasata (22 maglie e 24 righe), con bordini orizzontali a grana di riso di due o tre ferri, e di due o tre maglie ai lati. Fisso sulla taschina l’applicazione a  forma di fungo e attacco un bottoncino-coccinella.

golfino-quadrato_taschina_mercerialauratre_tricot

Confezione: cucio la taschina su uno dei due davanti; poi attacco le maniche, piego in due il corpo principale lungo le spalle e cucio i lati del golfino, e fisso i fili. Infine attacco i bottoncini ed ho finito. Se voglio rifinire ulteriormente, posso fare un giro all’uncinetto sullo scollo o anche sul fondo.

golfino-quadrato_confezione_mercerialauratre_tricot